Le figure

Direttore

E’ la sintesi di tutte le energie comunitarie ed è analista di tutti i movimenti psicodinamici e reali della vita di gruppo. Spetta al Direttore mettere i confini e stimolare energie in modo da spingere la Comunità verso una autentica attività creativa. Obiettivo ultimo del Direttore è portare tutti ad essere persona.

Vice Direttore

Il vicedirettore, psicologo-psicoterapeuta, coordina l’attività di tutta l’equipe terapeutica e ne riferisce al direttore e salvo espressa indicazione contraria del direttore le sue indicazioni diventano operative.

Lo psichiatra

Si occupa della valutazione clinica psichiatrica all’atto dell’inserimento, della prescrizione degli psicofarmaci qualora necessari, della eventuale somministrazione di test psico-diagnostici, dei colloqui clinici per valutare lo stato di salute psichica dei pazienti, delle relazioni richieste dalla ASL, Enti o famiglie ecc.

La psichiatra svolge anche la funzione di Direttore Sanitario cui compete il controllo degli aspetti igienico-sanitario farmacologici.

Gli psicologi

Lo psicologo segue la crescita psicologica del paziente coinvolgendosi con lui nel corso della giornata, segnala al Direttore le persone più in crisi o quelle che abbisognano di trattamento psicoterapico senza mai scendere in interpretazioni di tipo analitico.

La sua è una funzione di supporto psicologico a meno che non sia espressamente autorizzato dal Direttore a interventi di tipo analitico o a colloqui clinici.

E’ affidata alla cura dello psicologo la compilazione del PTP (piano terapeutico personalizzato).

L’assistente sociale

Cura i rapporti con le ASL di provenienza, si occupa degli inserimenti, delle relazioni con le famiglie e di tutte le attività relative a necessità pratiche dei pazienti (rinnovo patenti, pensioni d’invalidità, aspettative lavorative, contatti con autorità giudiziarie, etc. )

Il medico generico

Si occupa dei problemi strettamente organici, trattando in sede soltanto patologie che non richiedano un intervento specialistico o ricovero in ambiente ospedaliero.

Supervisione e formazione permanente

Gli psicologi in turno effettuano incontri settimanali supervisionati dal Direttore e mensilmente l’intera equipe terapeutica svolge una supervisione con due psicoterapeuti esterni.

Inoltre sono previsti due incontri formativi all’anno, organizzati all’interno della struttura con crediti ECM.

Ogni professionista si impegna a ultimare per conto suo i corsi formativi previsti dalla legge.